L’importanza di trovare le PERSONE GIUSTE per una START UP

teamwork3

Perché le start up falliscono? Uno dei motivi principali riguarda la presenza di un team male assortito.

Spesso individuare personale adeguato, competente e fidelizzato viene vista come un’esigenza secondaria, la priorità viene attribuita alla gestione di fondi e finanze, senza riflettere adeguatamente sul fatto che start up non si resta in eterno mentre il team è essenziale per il buon andamento dei lavori in teoria per sempre.

Come individuare quindi le persone adatte per un team di successo?

 

1. Parti da te

Analizzati, comprendi quali sono i tuoi punti di forza e cosa invece ti manca, per fare questo abbiamo ideato la scheda di autovalutazione sui 28 tratti della personalità che ti aiuteranno ad avere una chiara panoramica di te stesso. Una start up di successo non si realizza con una persona sola.

 

2. Circondati di persone competenti

Non aspettare che le cose vadano male per ricercare persone capaci di risolvere un dato problema, muoviti nei tempi giusti ed analizza per prima cosa le hard skills dei candidati. La creatività e l’intraprendenza nel risolvere problemi in un mercato sempre più competitivo ed esigente devono essere una priorità.  

 

3. Non creare un team per una start up

Quella di start up è solo una fase, pertanto è necessario pensare in grande, a lungo termine e sulla base dei propri obiettivi definire quali figure professionali si ritengono necessarie. Le start up non hanno fondi illimitati, ma esiste chi, per fortuna ci è passato e sa cosa vuol dire credere fermamente in un’idea e lottare per realizzarla. Ecco perché’ siamo gli unici in Italia a proporre un servizio esclusivo solo per start up, clicca qui per sapere di cosa si tratta.

 

4. Assumi persone che comprendano l’importanza della cura del cliente

Il tuo team dovrà essere orientato al cliente e cercare di lavorare per migliorare e migliorarsi  in vista dell’offrire sul mercato un prodotto o servizio orientato alle esigenze e caratteristiche del segmento di clientela di riferimento.

 

5. La personalità conta

Non esiste niente di peggio che assumere persone che non vanno d’accordo, il costante conflitto non farà altro che rallentare e rovinare il lavoro. Ecco perché è sempre necessario avere a mente quali sono i tratti della personalità di chi ci troviamo di fronte e come interagiscono con gli altri.

 

6. Sii uno stratega

Una volta conosciute le caratteristiche di ogni singolo membro del tuo team agisci di conseguenza, organizza e supporta il lavoro in maniera che tutto risulti armonico.

 

7. Investi in un recruiter professionista

 Chiunque è capace di condividere su qualche bacheca social il proprio annuncio di lavoro, magari vantandosi di avere trovato subito un candidato e di essere quindi a posto a costo zero. La realtà è che, se non si hanno alle spalle anni di esperienza nel settore, è facile cadere in tranelli e farsi abbindolare dal primo che capita. Allo stesso tempo affidarsi a servizi di recruitment è costoso per chi si è appena affacciato al mercato. Per questa ragione noi di Stars & Cows abbiamo sviluppato una soluzione pensata per le start up unica in Italia clicca qui se sei interessato.

 

8. Evita l’omogeneità

Un team omogeneo può essere fatale ad una start up, infatti individui simili tenderanno ad approcciarsi al lavoro ed ai problemi in maniera analoga, senza quindi apportare nessuna novità e nessun accrescimento professionale.  

 

9. Fai in modo che i membri del team condividano la tua mission

Se ti circonderai di persone che non condividono la tua mission perderai molto tempo a cercare di motivarli con risultati che non saranno sempre quelli sperati. Inoltre, coloro che lavorano avendo a cuore la mission aziendale mettono più impegno nelle loro attività portando un notevole miglioramento alla produttività.