Pillole di coaching

not all2

Hai mandato il tuo curriculum e ora è arrivato finalmente il fatidico momento del colloquio di selezione. Sei agitato e spaventato, soprattutto perché non hai idea di quali domande ti verranno poste e…di come rispondervi!

I colloqui non sono tutti uguali, ma vi sono degli accorgimenti che devi tenere a mente per riuscire nell’impresa con successo prima durante e dopo il colloquio.

Prima del colloquio:

-       Documentati sull’azienda e sul recruiter con cui dovrai confrontarti e prepara un paio di domande da porre durante il colloquio

-       Rifletti su cosa ti aspetti dall’azienda e cosa l’azienda si aspetta dal ruolo e da te come persona

-       Prepara delle domande da fare al recruiter

-       Avvisa per tempo in caso di ritardo o necessità di rinvio (rinviare non è consigliabile a meno di impossibilità ingenti)

-       Vestiti in maniera adeguata al contesto

-       Porta con te una copia cartacea del tuo curriculum aggiornato

-       Metti il telefono in silenzioso (meglio se spento) per evitare vibrazioni fastidiose

-       Arriva puntuale (almeno 15’ in anticipo)

 

Durante il colloquio:

-       Ascolta le domande che ti vengono poste in modo accurato e non essere frettoloso nel dare la risposta

-       Rispondi alle domande in maniera concisa e prolissa e sostieni le tue risposte con esempi concreti

-       Motiva sempre le risposte

-       Chiarisci cosa ti motiva a proporti per quella posizione

-       Evidenzia i tuoi punti di forza e le aree di miglioramento senza timore

-       Rimani seduto composto sulla sedia

-       Mantieni un atteggiamento positivo durante tutto il colloquio

-       Poni le domande che ti sei preparato a meno che non abbiano già trovato una risposta durante il colloquio

-       Chiarisci le aspettative retributive e i tempi di preavviso

-       Non interrompere il recruiter mentre parla o ti pone domande

 

 

Dopo il colloquio:

-       Chiedi gentilmente un feedback sulla tempistica della selezione

-       Proponi un collegamento Linkedin al recruiter